Nizioleti
icon

PONTE DEI PUGNI

/treks/immersi-nell-arte/ponte-dei-pugni/cimg1259.jpg

/treks/immersi-nell-arte/ponte-dei-pugni/cimg1261.jpg/treks/immersi-nell-arte/ponte-dei-pugni/cimg1262.jpg

Il ponte deve il suo nome al fatto che era uno dei due ponti preferiti dalle due fazioni, Castellani e Nicolotti, in cui era divisa Venezia per fronteggiarsi in incontri di pugilato; sul ponte sono ancora visibili le orme ai quattro lati, realizzate in pietra d'Istria, da dove i lottatori dovevano partire; essendo all'epoca il ponte senza sponde, la troppa animosità li portava spesso a cadere in canale, dove si trovavano per forza di cose a doversi separare e desistere dalla lotta.
La divisione della città in due fazioni ha due teorie differenti: la prima la fa risalire alle antiche rivalità tra gli abitanti di Eraclea e di Jesolo che continuarono anche quando entrambe le popolazioni si trasferirono nelle isole della laguna da cui avrebbe poi preso origine Venezia, mentre altri dall'uccisione di un vescovo di Castello per mano dei Nicolotti. I Castellani erano gli abitanti delle parti orientali della città le cui parti estreme sono quelle del sestiere di Castello, ed avevano come segno distintivo berretto e sciarpa rossi, mentre i Nicolotti erano gli abitanti delle parti occidentali, terminanti con S. Nicolò dei Mendicoli e portavano berretto e sciarpa neri.

/treks/immersi-nell-arte/ponte-dei-pugni/dscn2325.jpg/treks/immersi-nell-arte/ponte-dei-pugni/dscn2976.jpg

 

Vai a
iconCampo San Basegio
iconFondamenta Ognissanti
iconEl Nono Colussi
Calle Lunga San Barnaba Dorsoduro 2867/A
iconPonte dei Pugni
iconCampiello dei Squelini
iconBottega Tramontin Gondole
DorsoDuro 3282
iconSotoportego del Casin dei Nobili
iconPonte de le Meravegie
iconCampo San Trovaso
iconCampo Sant'Agnese
iconPonte dea Calcina
iconIncurabili
iconOrsola Mainardis
Dorsoduro 394
iconCampiello allo Spirito Santo
iconRio Terà ai Saloni
iconRio Terà dei Catecumeni
iconCampo dea Salute
iconBottega D'Arte San Vio
San Vio Dorsoduro 720/B
iconBacArt Studio
Rio Terà San Vio Dorsoduro 862
iconCampo dea Carità

Torna a
dotImmersi nell' Arte
attorno alla Salute

Copyright © 2015 Massimiliano Bianchi e Associazione Artigiani di Venezia - Tutti i diritti riservati

Artigianservizi   Camera di Commercio - Venezia   Confartigianato Venezia
Developed by gb-ing
Graphic design by Sevollai Computer Art
Powered by etc-cms
Privacy policy