Nizioleti
icon

FONDAMENTA OGNISSANTI

/treks/immersi-nell-arte/fondamenta-ognissanti/dscn7400.jpg

/treks/immersi-nell-arte/fondamenta-ognissanti/dscn7399.jpg/treks/immersi-nell-arte/fondamenta-ognissanti/dscn7402.jpg

La fondamenta deve la sua origine al nome dalla chiesetta che inizialmente venne qui costruita nel 1472 da alcune monache che arrivavano da Torcello e dedicata alla Vergine Maria e a tutti i Santi; la notevole devozione e le relative offerte che derivarono da una immagine della Vergine da loro posseduta e considerata miracolosa permise alle monache di riedificare ed ampliare la chiesa e il monastero. Anche in questo convento per un certo periodo ad inizio del 1500 ci furono episodi di malcostume, riportati dal Sanudo, dove sia la badessa che alcune monache ebbero dei figli da un prete che le frequentava.
Lo stesso convento fu però preso anche ad esempio di rettitudine alcuni anni dopo dato che, nel 1518, il patriarca Antonio Contarini, per riformare il monastero di S. Biagio e Cataldo alla Giudecca nella zona dove ora è presente l'imponente mole del Molino Stucky, scelse, come esemplari, quattordici monache degli Ognissanti.
Lungo la fondamenta si possono ancora ammirare: una caratteristica vera da pozzo, all' interno del giardino dell'ex ospedale Giustinian, che tra le altre cose riporta incisa una iscrizione e la sigla IHS, sigla che risale ai Cristogrammi, cioè abbreviazioni del nome di Gesù,della tradizione medievale e che ebbe poi grande diffusione con San Bernardino da Siena

/treks/immersi-nell-arte/fondamenta-ognissanti/newpoi-009.jpg

/treks/immersi-nell-arte/fondamenta-ognissanti/dettaglio.jpg/treks/immersi-nell-arte/fondamenta-ognissanti/iscrizione.jpg

alcune facciate di vecchi palazzi ed alcuni stemmi e patere

/treks/immersi-nell-arte/fondamenta-ognissanti/newpoi-011.jpg/treks/immersi-nell-arte/fondamenta-ognissanti/newpoi-014.jpg/treks/immersi-nell-arte/fondamenta-ognissanti/dscn1163.jpg/treks/immersi-nell-arte/fondamenta-ognissanti/dscn7704.jpg/treks/immersi-nell-arte/fondamenta-ognissanti/parete2.jpg/treks/immersi-nell-arte/fondamenta-ognissanti/palazzo1.jpgNell'adiacente Corte Canal si ritrova: un'altra vera da pozzo

/treks/immersi-nell-arte/fondamenta-ognissanti/dscn2915.jpg

e un capitello in muratura a forma di edicola con all'interno una Madonna con Bambino:
/treks/immersi-nell-arte/fondamenta-ognissanti/dscn2912.jpg/treks/immersi-nell-arte/fondamenta-ognissanti/dettagliocapitello.jpg

Vai a
iconCampo San Basegio
iconFondamenta Ognissanti
iconEl Nono Colussi
Calle Lunga San Barnaba Dorsoduro 2867/A
iconPonte dei Pugni
iconCampiello dei Squelini
iconBottega Tramontin Gondole
DorsoDuro 3282
iconSotoportego del Casin dei Nobili
iconPonte de le Meravegie
iconCampo San Trovaso
iconCampo Sant'Agnese
iconPonte dea Calcina
iconIncurabili
iconOrsola Mainardis
Dorsoduro 394
iconCampiello allo Spirito Santo
iconRio Terà ai Saloni
iconRio Terà dei Catecumeni
iconCampo dea Salute
iconBottega D'Arte San Vio
San Vio Dorsoduro 720/B
iconBacArt Studio
Rio Terà San Vio Dorsoduro 862
iconCampo dea Carità

Torna a
dotImmersi nell' Arte
attorno alla Salute

Copyright © 2015 Massimiliano Bianchi e Associazione Artigiani di Venezia - Tutti i diritti riservati

Artigianservizi   Camera di Commercio - Venezia   Confartigianato Venezia
Developed by gb-ing
Graphic design by Sevollai Computer Art
Powered by etc-cms
Privacy policy