Nizioleti
icon

PONTE DEA CALCINA

 

/treks/immersi-nell-arte/ponte-dea-calcina/dscn7473.jpg/treks/immersi-nell-arte/ponte-dea-calcina/dscn7474.jpg

La zona prende nome dall'esistenza in tali luoghi dei magazzini dei Calcineri, cioè dei venditori di calce, e delle relative botteghe di produzione.
La congregazione dei Calcineri si riuniva nella vicina chiesa di San Vio; nel milleseicento furono protagonisti di una disputa con il parroco poiché ritenevano di essere solamente loro in diritto di custodire il corpo della Beata Contessa Tagliapietra sepolto in chiesa. Alla fine arrivarono alla salomonica conclusione di avere due chiavi della cassa: una tenuta dal gastaldo della scuola e una tenuta dal parroco.
Sul muro del palazzetto lì presente si possono notare due stemmi, il primo rappresentante uno scudo gotico sorretto da un angelo e il secondo uno scudo accartocciato

/treks/immersi-nell-arte/ponte-dea-calcina/newpoi-066.jpg/treks/immersi-nell-arte/ponte-dea-calcina/newpoi-067.jpg

 

Vai a
iconCampo San Basegio
iconFondamenta Ognissanti
iconEl Nono Colussi
Calle Lunga San Barnaba Dorsoduro 2867/A
iconPonte dei Pugni
iconCampiello dei Squelini
iconBottega Tramontin Gondole
DorsoDuro 3282
iconSotoportego del Casin dei Nobili
iconPonte de le Meravegie
iconCampo San Trovaso
iconCampo Sant'Agnese
iconPonte dea Calcina
iconIncurabili
iconOrsola Mainardis
Dorsoduro 394
iconCampiello allo Spirito Santo
iconRio Terà ai Saloni
iconRio Terà dei Catecumeni
iconCampo dea Salute
iconBottega D'Arte San Vio
San Vio Dorsoduro 720/B
iconBacArt Studio
Rio Terà San Vio Dorsoduro 862
iconCampo dea Carità

Torna a
dotImmersi nell' Arte
attorno alla Salute

Copyright © 2015 Massimiliano Bianchi e Associazione Artigiani di Venezia - Tutti i diritti riservati

Artigianservizi   Camera di Commercio - Venezia   Confartigianato Venezia
Developed by gb-ing
Graphic design by Sevollai Computer Art
Powered by etc-cms
Privacy policy