Nizioleti di Venezia

alla scoperta

di arte e artigianato

a Venezia

Itinerari La Via dei Gioielli Sotoportego del Filatoio
Luogo artistico 6

SOTOPORTEGO DEL FILATOIO

/treks/la-via-dei-gioielli/sotoportego-del-filatoio/20150107-155546.jpg

/treks/percorso-2/sotoportego-del-filatoio/cimg1571.jpg

Il sotoportico e la successiva corte derivano il nome dalla presenza in tempi antichi di un filatore (filatoio), cioè di chi lavorava i fili di seta e di altri materiali, attività la cui congregazione aveva sede nella chiesa di San Ternita a Castello. Il sotoportico termina in acqua con una particolare riva racchiusa tra due colonne.

/treks/percorso-2/sotoportego-del-filatoio/cimg1572.jpg

/treks/la-via-dei-gioielli/sotoportego-del-filatoio/dscn0649.jpg

La fondamenta delle grue, dove sta il sotoportico, è particolarmente ricca di stemmi, patere e fregi. In particolare è presente una formella di marmo rappresentante nella parte alta due uccelli uno fronte all'altro, e in quella bassa un terzo uccello nell'atto di colpire un leone. Poiché la gru è un tipo di uccello è possibile che sia stato da questo derivato il toponimo della fondamenta, anche se in molti casi i tre uccelli sono stati descritti come due pavoni e un'aquila, mettendo quindi in dubbio tale relazione.

/treks/la-via-dei-gioielli/sotoportego-del-filatoio/dscn0656.jpg

/treks/la-via-dei-gioielli/sotoportego-del-filatoio/dscn0653.jpg

/treks/la-via-dei-gioielli/sotoportego-del-filatoio/dscn0652.jpg

 

Artigianservizi   Camera di Commercio Venezia   Confartigianato Venezia

Copyright © 2015-2019 Massimiliano Bianchi e Confartigianato Venezia - Tutti i diritti riservati
Developed by gb-ing, powered by etc-cms

termini d'uso - esclusione di responsabilità - privacy e cookie

174398