Nizioleti
icon

GHETTO

/treks/l-arte-delle-decorazioni/ghetto/dscn6902.jpg

/treks/l-arte-delle-decorazioni/ghetto/dscn6811.jpg

La parola Ghetto o Getto deriva dal fatto che in questa zona anticamente vi erano le fonderie pubbliche della città. Risulta che tale zona fosse all'epoca chiusa e attraverso una sola porta ed un ponticello si accedeva ad una ulteriore zona dove venivano accatastati gli scarti delle fornaci, da cui le due zone Ghetto Vecchio e Ghetto Nuovo.

/treks/l-arte-delle-decorazioni/ghetto/dscn6812.jpg/treks/l-arte-delle-decorazioni/ghetto/dscn6893.jpg

Dagli inizi del 1500 le fornaci vennero chiuse e la zona fu adibita ad abitazione per gli Ebrei. Venezia fu la prima città che decise di tenere separati gli Ebrei dal resto della popolazione, di fede Cristiana, e il termine Ghetto perciò divenne così famoso da essere poi utilizzato per identificare analoghe zone nelle altre città e territori.
Per assicurarsi che non uscissero dalla loro zona, le porte di accesso venivano chiuse di sera fino alla mattina successiva e guardie armate sostavano intorno per evitare qualsiasi rientro o uscita al di fuori del periodo concesso.

/treks/l-arte-delle-decorazioni/ghetto/dscn6893.jpg/treks/l-arte-delle-decorazioni/ghetto/dscn6894.jpg/treks/l-arte-delle-decorazioni/ghetto/dscn6896.jpg/treks/l-arte-delle-decorazioni/ghetto/dscn7059.jpg/treks/l-arte-delle-decorazioni/ghetto/dscn6898.jpg/treks/l-arte-delle-decorazioni/ghetto/dscn7060.jpg

 

Vai a
iconLista di Spagna
iconCalle de le Procuratie
iconPonte de la Crea
iconOrsoni
Cannaregio 1045/A
iconFondamenta de le Capuzzine
iconGhetto
iconPonte del Lustraferi
iconNicolao
Cannaregio 2590
iconCampo dei Mori
iconFonderia Artistica Valese
Madonna dell'Orto Cannaregio 3535
iconSotoportego de l'Abazia
iconCalle de la Racheta
iconCorte dei Pali

Torna a
dotL'arte delle Decorazioni
nella Cannaregio nascosta

Copyright © 2015 Massimiliano Bianchi e Associazione Artigiani di Venezia - Tutti i diritti riservati

Artigianservizi   Camera di Commercio - Venezia   Confartigianato Venezia
Developed by gb-ing
Graphic design by Sevollai Computer Art
Powered by etc-cms
Privacy policy