Nizioleti
icon

CALLE DEL PERDON

/treks/tra-gusto-e-classicita-gpx/calle-del-perdon/dscn1778.jpg/treks/tra-gusto-e-classicita-gpx/calle-del-perdon/dscn1788.jpg

La tradizione vuole che il nome Perdon risalga all'anno 1177. Si racconta che in tale anno Papa Alessandro III, in fuga dalla persecuzione del Barbarossa, abbia sostato nell'adiacente Sotoportico della Madonna, concedendo indulgenza perpetua a chiunque avesse ivi recitato una Padre Nostro o un' Ave Maria. Il tutto è oggi testimoniato dalla presenza di una targa in legno all'ingresso del sotoportico

/treks/tra-gusto-e-classicita-gpx/calle-del-perdon/dscn1789.jpg

Mentre la presenza del Papa Alessandro III a Venezia pare accertata, il racconto sembra più appartenere al mondo del mito popolare piuttosto che a quello della verità storica.
A metà calle si può osservare un capitello in pietra d'Istria, riportante il monogramma di Sant'Agostino (IHS) e rappresentante una Madonna con Bambino

/treks/tra-gusto-e-classicita-gpx/calle-del-perdon/dscn1786.jpg
ed un altro è presente all'interno del Sotoportego della Madonna, rappresentante l'Assunzione, con la presenza di una statuetta raffigurante Papa Innocenzo III

/treks/tra-gusto-e-classicita-gpx/calle-del-perdon/dscn2213.jpg/treks/tra-gusto-e-classicita-gpx/calle-del-perdon/dscn2216.jpg
Addentrandosi nel Campiello Cà Bernardi, a cui si accede dalla piccola calle che parte di fronte al capitello in Calle del Perdon, si può ammirare una classica vera da pozzo all'interno di un giardino privato di una delle abitazioni li presenti: 

/treks/tra-gusto-e-classicita-gpx/calle-del-perdon/dscn1784.jpg

Per accedere alla Calle del Perdon infine va notato come si sia passati sopra al Ponte dei Meloni, la cui caratteristica principale è quella di essere oggi una sorta di passerella, cioè un ponte privo di scalini, mentre nei tempi passati era un vero e proprio ponte poi modificato chiudendo così il passaggio alle barche lungo il rio

/treks/tra-gusto-e-classicita-gpx/calle-del-perdon/dscn7516.jpg

Vai a
iconCampo dei Tolentini
iconFondamenta del Gafaro
iconPonte Marcello
iconCampiello dell'Angaran
iconPonte e Fondamenta di Dona Onesta
iconCampiello del Piovan
iconLa Bottega dei Mascareri
Calle dei Saoneri 2720 San Polo
iconCampo San Polo
iconCorte Petriana
iconCalle del Perdon
iconAlberto Sarria Masks
Rughetta del Ravano (ruga Rialto) 777 San Polo
iconOttica Vascellari
Ruga Rialto 1030 San Polo
iconAttombri Venezia
Sotoportego dei Oresi 65 San Polo
iconSotoportego del Bancogiro

Torna a
dotTra Gusto e Classicità
da Piazzale Roma a Rialto

Copyright © 2015 Massimiliano Bianchi e Associazione Artigiani di Venezia - Tutti i diritti riservati

Artigianservizi   Camera di Commercio - Venezia   Confartigianato Venezia
Developed by gb-ing
Graphic design by Sevollai Computer Art
Powered by etc-cms
Privacy policy