Nizioleti
icon

CALLE DEI SPECHIERI

/treks/lussoeartigianato-gpx/calle-dei-spechieri/dscn7350.jpg/treks/lussoeartigianato-gpx/calle-dei-spechieri/dscn7193.jpg

La calle deve il nome alla presenza di innumerevoli botteghe e laboratori di Specchieri, cioè fabbricatori di specchi. Lungo la calle si ritrova un rilievo in pietra d'Istria di San Zaccaria

/treks/lussoeartigianato-gpx/calle-dei-spechieri/dscn7581.jpg

L'arte degli specchi sembra esser stata introdotta in città ad inizio del 1300 grazie ad un maestro vetraio di Murano in accordo con un artigiano degli specchi tedesco.
Via via l'arte, che inizialmente era legata a quella dei Marzieri cioè merciai, divenne a se stante pur mantenendo l'obbligo di utilizzare solamente la pasta di vetro proveniente da Murano per la loro fabbricazione.
In città era proibito infatti importare specchi dall'estero in quanto fabbricati con la tecnica del getto e non con quella del soffio, utilizzata nella città lagunare.
All'estremo adiacente Piazza San Marco si trova Piazzetta dei Leoni, dedicata a Papa Giovanni XVIII

/treks/lussoeartigianato-gpx/calle-dei-spechieri/dscn7578.jpg/treks/lussoeartigianato-gpx/calle-dei-spechieri/dscn7188.jpg

 

Vai a
iconCampo San Bartolomeo
iconBastianello Arte
San Marco 5041
iconPellicceria Caberlotto
San Marco 5114
iconCampo San Salvador
iconFantin Fiori
San Marco 4805
iconMarzaria San Salvador
iconMaterialmente
San Marco 4850
iconPonte dei Baretteri
iconCampo San Zulian
iconCalle dei Spechieri
iconPiazza San Marco

Torna a
dotLusso e Artigianato
tra Rialto e San Marco

Copyright © 2015 Massimiliano Bianchi e Associazione Artigiani di Venezia - Tutti i diritti riservati

Artigianservizi   Camera di Commercio - Venezia   Confartigianato Venezia
Developed by gb-ing
Graphic design by Sevollai Computer Art
Powered by etc-cms
Privacy policy